complesso scolastico di via Bari .

Bolzano


periodo: 2018

CONCORSO INTERNAZIONALE DI IDEE

L’impostazione proposta punta alla massima semplicità dell’intervento che il Bando prevedeva in un’area chiaramente delimitata, ma completata dall’ampia superficie libera a sud, al di là di via Bari, che il PRG collega tramite un grande sottopasso pedonale (12 metri). Si è previsto un complesso scolastico articolato su piano terra e due livelli, per lasciare spazio all’inserimento di alberi e spazi verdi: - al piano terra, con accesso pedonale da via Alessandria, i due Atrii e le funzioni di uso comune e aperte alla fruizione da parte del quartiere: Palestra, Aula Magna, Mensa, Biblioteca - al 1°livello gli spazi della scuola primaria, compreso il suo “cortile all’aperto” - al 2°livello gli spazi della scuola secondaria di primo grado, collegati al loro “cortile all’aperto”

L’impianto volumetrico si inserisce armonicamente nel contesto e l’aver portato i “cortili all’aperto” ai livelli superiori -quelli delle chiome degli alberi- è positivo sia in termini ambientali sia per la sicurezza degli alunni. La copertura della palestra è protetta da una parete debitamente forata e un’alta rete per consentirne l’uso come campo sportivo all’aperto. Dalle nuove tendenze di ricerca sul sistema educativo in Scuole Innovative, molto ruota intorno al concetto di far partecipare la scuola alla città e la città nella scuola.

La biblioteca non è più solo un elemento chiuso ma è un concetto diffuso in tutta la scuola altri spazi infatti, ospitano questa funzione come appunto nei “percorsi e spazi di apprendimento”. L’aula magna assume una configurazione polivalente diventando all’occasione, teatro e spazio per eventi aperti anche alla città. Si configura l’idea della Scuola Centro Civico vero e proprio, si rompe la vecchia impostazione ad isola. Il verde viene considerato come valore primario per il benessere di alunni, insegnanti e cittadini.

con: PCA int, Massimo Del Seppia, Enrica Testi, Studio di Ingegneria delle Strutture di Andrea Cecconi, Sandro Pustorino – Fabrizio Ristori & Associati

 

Back